Sasage-san

11 agosto, 2008 alle 0:01 | Pubblicato su Pensieri | Lascia un commento
Tag:

La mia cara host-mother in passato dev’essere stata una persona importante, nel suo. Oggi mi ha dato un fascicoletto di otto pagine illustrate col suo curriculum professionale; è scritto in un giapponese un po’ difficilotto, ma si capisce che non è una qualunque. Ho lavorato molto, mi ha detto semplicemente, con quell’umiltà che è propria di tutti i giapponesi quando parlano di sé stessi, e che è prescritta in primo luogo dalla grammatica. 

Povera Sasage-san… oggi mi ha detto che è malata, e non sembra che sia una cosa da nulla. L’ha detto con un tono distaccato, come se stesse parlando delle previsioni del tempo di domani. Io avrei voluto poterle rispondere molto di più di quello che mi ha consentito il mio giapponese, mai povero come in questi casi.

Luoghi comuni (confermati) sul Giappone

31 luglio, 2008 alle 0:03 | Pubblicato su Pensieri | Lascia un commento
Tag: , ,

I giapponesi sono tanti. I giapponesi sono gentili. I camerieri e i negozianti in special modo. Il ragazzetto emo che ci ha servito a pranzo era tutto un sorriso e un inchino (ne ho ricevuto un incrocio stupefacente di impressioni discordanti). I giapponesi si inchinano, una, due, tre, dieci volte, anche allontanandosi, voltandosi un poco, continuando a camminare, telefonando. I water giapponesi sono i più tecnologici al mondo (e mi piacciono).

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.