Summer Camp

24 agosto, 2008 alle 0:00 | Pubblicato su Uncategorized | 1 commento

Ce l’abbiamo messa tutta per scamparla, ma non ce l’abbiamo fatta. Intendiamoci: il Summer Camp non è certo una tortura, ma è un po’ triste dover buttar via in questo modo due preziosissimi giorni dei quattro che mi rimangono da trascorrere in Giappone (viaggio escluso). Pazienza. Alla fine, tralasciando la pioggia, il mal di gola, il sonno e l’obbligo di rispettare un orario strettissimo, non è neanche tanto male.

Il posto, questo sì, è straordinario. Un gruppetto di casette in mezzo al bosco raccolte sotto un’ampia tettoia, con cortiletto, salone ritrovi, mensa e piccola palestra. Manca solo la piscina. Acqua, comunque, ce n’è abbastanza. 

Per quanto riguarda gli altri partecipanti (una trentina circa), invece, bisogna tener conto che hanno tutti dai quindici ai diciotto anni. E staranno tutti in Giappone per un anno. Io e Carlotta siamo davvero un caso a parte. Quando hanno saputo la nostra età, gli animatori del Rotex non volevano crederci (siamo più vecchi di loro). Diversi ragazzi ci hanno chiesto senza tanti giri di parole che cosa ci facciamo qui. (Domandatelo a Furuya-san, mi veniva da rispondere.) Ecco il riassunto della giornata:

Ore 7.15 – Colazione (pesce, riso, brodo).

Ore 8.00 – Lezione di gruppo di Sōran-bushi (ho promesso a Carlotta di non rivelare di che cosa si tratta).

Ore 9.30 – Giochi: telefono senza fili, gioco dell’assassino ecc. Manca solo il gioco della bottiglia.

Ore 11.30 – Pranzo (instant rāmen*).

Ore 13.00 – Partenza per il Fuji-san. Nebbia e pioggia. In autobus guardiamo Sen to Chihiro no kamikakushi di Miyazaki.

Ore 14.10 – Arrivo al Fuji-san Go-gome, la quinta stazione, a 2305 m.s.l.m. Fa caldo, c’è foschia. Riusciamo a vedere il sole per circa trenta secondi. Foto di rito, shopping, brevissima visita al tempietto Shintō, ripartenza.

Ore 16.00 – Ritorno a casa. Due ore di sonno filato.

Ore 18.00 – Piccolo festino nella stanza accanto. Mi rianimo e finisco a chiacchierare con quattro ragazzine che vogliono imparare l’italiano.

Ore 18.30 – Barbecue party [carne (x4), yakisoba, o-konomiyaki (sformato di verdure), anguria, gelato (x2)].

Ore 20.30 – Discoteca.

Ore 22.30 – Bagno (in comune, ça va sans dire)

Ore 23.00 (adesso) – Pigiama party nella stanza accanto. 

Mi sembra di essere tornato alle superiori. Anzi, alle medie. Per fortuna, mentre girellavo in giardino per sfuggire alla discoteca ho incontrato un membro del Rotary che mi ha invitato a bere qualcosa col gruppo degli adulti (che sono alloggiati in una casa a parte). Non me lo sono fatto ripetere. Mi hanno offerto vino francese con ghiaccio, un dango con azuki (leggi: una pallotta di riso gommoso pieno di pasta di fagioli dolci) e una strana alga coriacea che sapeva di crosta di formaggio. Approfittando del clima conviviale, sono riuscito a farmi concedere una variazione di programma: domani, anziché andare con tutta la truppa al Fujikyū-hairando (un parco di divertimenti in cui ci sono montagne russe da infarto e nient’altro), mi unirò ai vecchi e andrò alle terme. Grazie, Signore**. Almeno farò qualcosa di giapponese.

__________

* Non potete non conoscere l’instant rāmen!

** Nell’istante stesso in cui ho visto le montagne russe dall’autostrada, ho deciso che avrei fatto di tutto per non andare al Fujikyū-hairando. Carlotta può confermarlo. Dite quello che volete, io una discesa di cinquanta metri a settanta gradi di pendenza non me la faccio. Anche a costo di passare per pirla. Sono riuscito in qualche modo nell’intento; ancora non riesco a crederci.

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Ih ih… pensare che io sarei venuta in Giappone solo per le montagne russe!
    PS siamo andati a Gardaland una settimana fa e non ho ancora recuperato la voce… 🙂
    Cla’


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: