Pranzo con il Rotary

1 agosto, 2008 alle 0:00 | Pubblicato su Narrazione | 2 commenti
Tag: , , , ,

Programma di oggi: pranzo con il Tōkyō Ōsaki Rotary Club e incontro con il governatore del Distretto 2750 (signor Nobuyuki Shindo). Un florilegio infinito di inchini, hajimemashite (piacere di conoscerla), yoroshiku onegai shimasu (confido nella sua benevolenza), scambio di biglietti da visita ecc. C’era anche Carlotta, l’altra ragazza italiana che partecipa allo Youth Exchange Program, atterrata soltanto in mattinata. (È comprensibile che fosse un po’ stravolta, poverina.) La riunione si è svolta così: saluti, campanella, canzoni [Kimi ga yo (inno nazionale giapponese) + inno del Rotary], pranzo, saluto agli ospiti (noi), comunicazioni, discorso del governatore, fotografie, saluti. Il tutto in un ampio attico dell’Hotel Pacific, a cento metri di altezza sopra la stazione di Shinagawa. Ci hanno servito un curioso brodetto di pomodoro, un consommé di filetto con contorno di fagioli, insalata fresca, dessert, caffè in tazza grande – tutto in rapida successione, con un’efficienza da catena di montaggio. Il discorso del governatore è stato molto lungo e tutt’altro che un discorso di circostanza, da quel poco che ho capito. Applausi e grandi sorrisi.

Finita la riunione, Furuya-san ha preso me e Carlotta sotto la sua ala protettiva e ha consegnato a ciascuno una tessera prepagata per autobus, treni e metro [ce l’hanno tutti, si chiama Suica (che suona un po’ come suika, cocomero)], un cellulare UMTS con 8.000 yen di traffico telefonico e una mancetta di 20.000 yen per le piccole spese. Tanto per gradire. Un euro sono 170 yen circa, fate un po’ i conti. Siamo rimasti basiti. I giapponesi sorridevano. Ovviamente abbiamo accettato di buon grado la violenza. Tōkyō Ōsaki Rotary Club, dōmo arigatō gozaimasu.

Annunci

2 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. adesso capisco perche hai detto che non hai problemi a chiamare!! non solo vi hanno dato 20.000yen ma vi hanno anche fatto la ricarica al cellulare!!

  2. @polythenecam

    Eh, sì… ma ci controllano anche che non usiamo il cellulare per chiamare all’estero… e, sai com’è, non è facile contraddirli!
    *

    Guido


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: